Malasanità e colpa medica, come essere risarciti

Scopri di più
Segnalaci il tuo caso! 800125530

Qualsiasi danno dovuto a colpa medica, derivante cioè da azioni od omissioni causate dalla “negligenza, imperizia, o imprudenza” di un operatore sanitario, dà diritto a richiedere il giusto risarcimento per malasanità.

 

Le stime sono, inevitabilmente, solo indicative ma ogni anno, soltanto in Italia, vengono denunciati o accertati più di 70mila casi di malasanità (ma molti sono anche i casi per i quali  non viene mai presentata denuncia e cadono, quindi, in prescrizione).

Grazie al nostro team, che comprende medici-legali e medici specialisti di comprovata competenza ed esperienza, noi di Giesse siamo in grado di valutare ogni presunto caso di malasanità, fornendo in tempi rapidi e senza alcun costo per il cliente una valutazione medico-legale preventiva di fattibilità. In questo modo, ciascun assistito potrà capire se vi siano o meno i presupposti per poter avanzare una richiesta di risarcimento per malasanità: un metodo di lavoro che favorisce il danneggiato, permettendogli di ottenere un parere preventivo, competente, professionale e qualificato senza alcuna necessità di spesa.

I casi che decidiamo di patrocinare, in una percentuale superiore al 95%, si concludono con un esito positivo per i nostri assistiti, i quali possono così ottenere il giusto risarcimento danni errore medico.

Qualora il cd parere di fattibilità abbia esito positivo e sussistano, così, effettivi presupposti per poter dimostrare un ingiusto danno dovuto a colpa medica, noi di Giesse offriamo una tutela ancor più importante: ci assumiamo i rischi economici legati alla vertenza, sostenendo le spese legali necessarie a intraprendere il miglior percorso risarcitorio possibile.

Solo una volta ottenuto il risarcimento, richiediamo come compenso una sua percentuale, concordata attraverso accordi chiari e sottoscritti sin dal conferimento dell’incarico. Un’ulteriore tutela per il danneggiato, che condivide quindi con noi il medesimo obiettivo: ottenere il massimo risarcimento possibile.

 

Tipologie più frequenti di errore medico

Ecco i più frequenti casi di malasanità che abbiamo gestito e risarcito con successo:

  • diagnosi errate o tardive (anche del medico di base)
  • interventi chirurgici, anche estetici, falliti
  • terapie errate o insufficienti
  • errato o mancato soccorso/ricovero ospedaliero
  • errori in sala parto (ad es. parti tardivi),con gravi conseguenze (anche il decesso) per il neonato
  • errata somministrazione di anestesie
  • errata somministrazione di farmaci
  • infezioni ospedaliere
  • infezioni da trasfusione
  • infezioni protesiche
  • danno midollare
  • perforazioni intestinali durante interventi chirurgici e/o diagnostici (es. colonscopia)
  • mancata o inadeguata sorveglianza degli ospiti delle case di riposo

 

Chiedi subito una consulenza gratuita da parte del nostro team di esperti, segnalaci il tuo caso

Giesse ti garantisce:
compenso

COMPENSO SOLO A RISARCIMENTO OTTENUTO

consulenza gratuita

CONSULENZA GRATUITA CON 27 ANNI DI ESPERIENZA

anticipo zero

NESSUN ANTICIPO
DI SPESA

sedi

OLTRE 30 SEDI IN TUTTA ITALIA

esperti

ESPERTI E TECNICI IN OGNI DISCIPLINA

Segnalaci il tuo caso

Segnalaci il tuo caso

  • Per poter elaborare la richiesta è necessario spuntare entrambe le caselle Privacy e Dati sensibili

DENUNCIA IL TUO CASO

Bisogno di aiuto? Segnalaci il tuo caso e ricevi informazioni

Segnalaci il tuo caso