DENUNCIA IL TUO CASO

Bisogno di aiuto? Segnalaci il tuo caso e ricevi informazioni

Responsabilità civile per animali domestici: chi risponde dei danni provocati?

Responsabilità civile per animali domestici: chi risponde dei danni provocati?

Che siate amanti degli animali oppure no, ogni giorno dovete fare i conti con il fatto che gli amici a quattro zampe sono sempre più presenti nella vita quotidiana di tutti noi: 1 italiano su 3, infatti, possiede un animale domestico, lo rivela il rapporto Eurispes Italia 2018.

Sono più di 60 milioni gli animali domestici che abitano le nostre case – nella maggior parte dei casi cani o gatti – ed è sempre più frequente incontrarli per strada, al ristorante o in generale nei luoghi pubblici.

Può accadere che in particolari situazioni questi animali provochino dei danni a cose o, peggio ancora, a persone: in tal caso vi siete mai chiesti chi è responsabile del loro comportamento? Chi risponde di eventuali danni danni da loro provocati? Su chi ricade la responsabilità civile e quindi l’obbligo di risarcire il danno?

Vediamolo assieme.

La responsabilità civile per animali domestici secondo il Codice Civile

Ognuno di noi crede di conoscere bene il proprio amico peloso e alla domanda: “morde?”, quante volte ci sentiamo rispondere “No, è buonissimo!. Tuttavia, per quanto possa essere la creatura più mansueta che conosciamo, non possiamo prevedere il suo comportamento in qualunque tipo di situazione.

L’articolo 2052 del Codice Civile stabilisce che Il proprietario di un animale o chi se ne serve per il tempo in cui lo ha in uso, è responsabile dei danni cagionati dall’animale, sia che fosse sotto la sua custodia, sia che fosse smarrito o fuggito, salvo che provi il caso fortuito.”

Se quindi il vostro animale domestico provoca dei danni a qualcosa o qualcuno dentro o fuori della vostra proprietà, ne sarete responsabili civilmente e sarete chiamati a risarcire il danno, anche nel caso in cui il vostro animale domestico provochi il danno in un momento in cui era fuggito, o comunque non era sotto la vostra custodia .

L’unica eccezione è che riusciate a provare che il comportamento dell’animale sia stato imprevedibile ed eccezionale e tale da non poter essere in alcun modo evitato, il cosiddetto “caso fortuito” (anche se precisiamo che si tratta di una dimostrazione particolarmente difficile poiché il “caso fortuito” viene normalmente considerato un evento che non rientra nella normalità degli eventi collegati alla gestione e al comportamento dell’animale).

Hai subìto un danno da un animale domestico?

Rivolgiti a noi per una consulenza gratuita.

 

Il responsabile civile è il custode temporaneo o il proprietario dell’animale domestico?

Come spesso accade, però, la norma si presta a differenti interpretazioni. Si potrebbe pensare che il responsabile civile sia, oltre al proprietario, chiunque custodisce temporaneamente l’animale domestico nel momento in cui provoca il danno: quindi, ad esempio, il responsabile della pensione in cui è ospitato, o l’amico al quale lo avete affidato durante le vacanze.

Tuttavia una certa parte degli interpreti considera responsabile, in ogni caso, il proprietario che dovrebbe, quindi, risarcire il danno anche nel caso in cui non abbia, seppur temporaneamente, l’animale sotto la sua custodia (in questo senso si sono pronunciate alcune recenti sentenze della Corte di Cassazione). Secondo questa tesi, ad esempio, nel caso in cui il proprietario vada in vacanza e lasci il suo cane alla pensione per animali o a casa di qualche amico, se l’animale combina qualche guaio, sarà comunque costretto a risponderne dal punto di vista civilistico.

Quale che sia la visione che ognuno di noi ha sulla questione, è opportuno ricordare che con una polizza RC ci si può tutelare da qualunque danno possa provocare il nostro amato animale domestico.

Hai subìto un incidente stradale con un animale?

Ecco cosa dovresti fare

Giesse ti garantisce:
compenso

COMPENSO SOLO A RISARCIMENTO OTTENUTO

consulenza gratuita

CONSULENZA GRATUITA CON ESPERIENZA VENTENNALE

anticipo zero

NESSUN ANTICIPO
DI SPESA

sedi

PIU’ DI 40 SEDI IN TUTTA ITALIA

esperti

ESPERTI E TECNICI IN OGNI DISCIPLINA

© 2018 G.S.-GESTIONE SINISTRI s.r.l. - Sede legale: Via Vital, 96 - 31015 Conegliano Veneto (TV)
Camera di Commercio di Treviso N. REA 26958 - Capitale Sociale € 60.000 i.v. - P.Iva 03400230268 Libera professione svolta ai sensi della Legge 4/2013

Powered by Studio Cappello | Strategie Di Web Marketing