DENUNCIA IL TUO CASO

Bisogno di aiuto? Segnalaci il tuo caso e ricevi informazioni

Incidente Mortale Estero Risarcimento Danni

Il 31 maggio 2018 il quotidiano Trentino pubblica un articolo sul maxi risarcimento per un incidente accaduto all’estero.

La Corte di Cassazione riconosce il diritto ad essere risarciti anche ai fratelli e nipoti della vittima non conviventi.

I familiari della vittima si sono affidati a Giesse Risarcimento Danni di Trento per ottenere un giusto risarcimento dei danni patiti.

Apri gli articoli in pdf:

Mortale all’estero, maxi risarcimento

La Cassazione ribalta le sentenze trentine: soldi anche ai nipoti ed ai fratelli

La Corte Suprema di Cassazione, terza sezione civile, ha stabilito che la Società Cattolica di Assicurazione dovrà risarcire anche i familiari non conviventi (nipoti e fratelli) di Lumani Servet, 48 enne di origini macedoni emigrato a Trento per lavoro, morto in Serbia per incidente stradale nell’agosto del 2007.

I familiari, assistiti da “Giesse Risarcimento danni” di Trento, gruppo specializzato nel risarcimento di incidenti stradali mortali, hanno visto così accolte le loro istanze, disattese nei primi due gradi di giudizio dal tribunale ordinario e dalla Corte d’Appello di Trento.

Lumani Servet muore la mattina del 3 agosto 2007 a causa di un incidente stradale accaduto nelle vicinanze di Belgrado, in Serbia. L’uomo, operaio edile, sta rientrando nel Paese di origine proveniente dall’Italia per far visita agli anziani genitori.

Partito da Trento nella notte del 2 agosto assieme a un connazionale, dopo aver guidato per svariate ore, lascia il volante all’amico e prende posto sul sedile accanto. Per la guida imprudente del conducente, la Volkswagen Golf esce di strada, ribaltandosi più volte. Lumani perde la vita.

In primo grado e in appello, applicando la legge Serba, il risarcimento viene riconosciuto solo ad alcuni degli aventi diritto. La Cassazione ribalta la sentenza. Risarcimento anche a fratelli e nipoti non conviventi del defunto. «Se la legge straniera è contraria ai principi fondanti della nostra Costituzione, va disapplicata».

Leggi l’articolo sul sito del quotidiano Trentino 

o sul sito de La Voce del Trentino

 

Giesse ti garantisce:
compenso

COMPENSO SOLO A RISARCIMENTO OTTENUTO

consulenza gratuita

CONSULENZA GRATUITA CON ESPERIENZA VENTENNALE

anticipo zero

NESSUN ANTICIPO
DI SPESA

sedi

PIU’ DI 40 SEDI IN TUTTA ITALIA

esperti

ESPERTI E TECNICI IN OGNI DISCIPLINA

© 2018 G.S.-GESTIONE SINISTRI s.r.l. - Sede legale: Via Vital, 96 - 31015 Conegliano Veneto (TV)
Camera di Commercio di Treviso N. REA 26958 - Capitale Sociale € 60.000 i.v. - P.Iva 03400230268 Libera professione svolta ai sensi della Legge 4/2013

Powered by Studio Cappello | Strategie Di Web Marketing