Rivalsa del datore di lavoro

Il lavoratore che resta assente per infortunio causato da responsabilità di terzi, rappresenta un costo ingiusto per il datore di lavoro, comunque costretto a pagare, in tutto o in parte, la sua retribuzione e i contributi di legge.

Giesse può far recuperare alle aziende quanto da queste pagato ingiustamente, anche per l’assunzione temporanea di un sostituto.©